Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Armi e Tiro di dicembre

22 novembre 2015
Armi e Tiro chiude il 2015 con la consueta attenzione per l’attualità: ampia discussione sulla legittima difesa, con le proposte emendative dei politici e consigli pratici dell’esperto; il parere del Consiglio di Stato sulla riabilitazione e i motivi ostativi alla concessione del Porto d’armi; l’anniversario dei 200 anni dalla battaglia di Waterloo. Le prove sono, come sempre, anteprime assolute
Armi e Tiro di dicembre

Scarica gli allegati

Armi e tiro di dicembre

Armi e Tiro chiude il 2015 con la consueta attenzione per l’attualità: ampia discussione sulla legittima difesa, con le proposte emendative dei politici e consigli pratici dell’esperto; il parere del Consiglio di Stato sulla riabilitazione e i motivi ostativi alla concessione del Porto d’armi; l’anniversario dei 200 anni dalla battaglia di Waterloo. Le prove sono, come sempre, anteprime assolute: la back-up Beretta Pico calibro 9 corto, la nuovissima urban sniper Victrix Gladius calibro .308 Winchester, il sovrapposto da tiro Perazzi High tech calibro 12, la polimerica Glock 38 calibro .45 Gap. Sempre per i patiti del tiro, abbiamo provato la Sako A7 Roughtech range calibro .308 Winchester, mentre per i cinghialai c’è la Winchester Sxr Black tracker fluted calibro .30-06. Prettamente difensivo e tutto “bianco” il pompa Hatsan Marine defender calibro 12. Pezzo forte, in tutti i sensi, la carabina Ohio ordnance works M1918A3 Slr calibro .30-06: 8 chili per 8 mila euro!

Per la rubrica Ex ordinanza, una retrospettiva sulla Glisenti 1910. E poi lo speciale con le idee di Natale “a tema”, la nuova Leica Er-i 6,5-26x56, le premiazioni dei circuiti Armi e Tiro e tanto altro!

© RIPRODUZIONE RISERVATA