Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il Mlaic parla solo con la Cnda

17 luglio 2008
Lo scorso 3 luglio, l'Unione italiana Tiro a segno ha espresso al Mlaic (Muzzle loading association international committee, il comitato che organizza i campionati internazionali e coordina le società nazionali di tiro ad avancarica) il desiderio di partecipare al prossimo campionato del mondo in Australia, adducendo il fatto che nel corso del 2008 ha organizzato un campionato italiano nelle specialità di avancarica e che non si è riusciti ad accordarsi in alcun modo...

Il mlaic parla solo con la cnda

Lo scorso 3 luglio, l'Unione italiana Tiro a segno ha espresso al Mlaic (Muzzle loading association international committee, il comitato che organizza i campionati internazionali e coordina le società nazionali di tiro ad avancarica) il desiderio di partecipare al prossimo campionato del mondo in Australia, adducendo il fatto che nel corso del 2008 ha organizzato un campionato italiano nelle specialità di avancarica e che non si è riusciti ad accordarsi in alcun modo con la Consociazione nazionale degli archibugieri (Cnda), l'associazione nazionale che riunisce i gruppi di tiro ad avancarica. L'Uits ha richiesto anche la possibilità di avere un rappresentante in seno all'Assemblea della Mlaic durante il Mondiale e di diventare un membro effettivo della Mlaic. La risposta di quest'ultima non si è fatta attendere, ed è piuttosto inequivocabile: "Le nostre norme costitutive", ha dichiarato il presidente Mlaic, Kim Atkinson, "sono molto chiare in materia. Le associazioni nazionali di tiro ad avancarica riconosciute del Mlaic possono nominare un rappresentante ufficiale e tutta la corrispondenza e le registrazioni per il campionato devono avvenire attraverso questo delegato. I delegati possono cambiare, ma l'associazione nazionale riconosciuta dal Mlaic rimane la stessa, a meno che non sia l'associazione medesima a comunicare alla Mlaic un cambiamento della propria rappresentatività nazionale. La Mlaic riconosce come rappresentante per l'Italia la Cnda, dal 1978, e il suo delegato Antonio Ferrerio è il rappresentante riconosciuto. La nostra costituzione non consente al segretario generale del comitato di invitare altre organizzazioni nazionali o cambiare associazione nazionale riconosciuta, in questo caso la Cnda. L'unico modo per l'Uits di essere rappresentata in seno al Mlaic è di accordarsi con la Cnda. Per questo motivo, la richiesta dell'Uits di partecipare al 23° campionato mondiale di tiro ad avancarica ad Adelaide, e al convegno dei delegati, non può essere accolta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA