Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Sfida a due per il fucile della Bundeswehr?

12 April 2018
di Claudio Bigatti
Secondo il sito polacco Milmag, la scelta per il fucile che dovrebbe sostituire l’Hk G36 5,56x45 nell’Esercito tedesco si è ridotta a due contendenti: l’Heckler & Koch Hk433 e a sorpresa, l’Haenel Mk556.
Sfida a due per il fucile della Bundeswehr?

In precedenza e secondo indiscrezioni, i partecipanti al concorso indetto dalla Bundeswehr sarebbero: la Heckler & Koch con sia l’Hk433 sia l’Hk416, la Fn Herstal con lo Scar-L, la Rheinmetall-Steyr con l’Rs556, la Sig Sauer con l’Mcx e la Haenel defense con l’Mk556.
La prima ad abbandonare il programma è stata la Sig Sauer nel Novembre scorso, polemizzando sulle specifiche e sulla preclusione alle armi sottoposte all’Itar - International traffic arms regulations (l’Mcx è prodotto negli Usa) è più recentemente, sembrerebbe aver abbandonato il campo anche la Rheinmetall-Steyr. Sconosciuto al momento lo status della Fn Herstal ma secondo le notizie di Milmag, la scelta finale vedrebbe un testa a testa tra l’Hk433 e l’Haenel Mk556 entrambe aziende tedesche ma è opportuno ricordare che la Haenel fa parte del gruppo Merkel, che a sua volta appartiene alla Tawazun Holding (Emirati arabi uniti). La Haenel comunque, vanta già un piccolo successo tra le forze armate tedesche: lo sniper bolt action Rs9 calibro .338 Lapua Magnum che è stato recentemente selezionato dalla Bundewehr per le proprie Forze speciali come G29.
La scelta di queste due armi offre spunto per alcune considerazioni: l’Hk433 (da molti osservatori considerato come potenziale vincitore) è certamente lo stato dell’arte dell’azienda di Oberndorf che punta sulla costruzione metallica ma con impianto meccanico derivante in qualche modo dal G36. Viceversa l’Haenel Mk556 sfrutta una soluzione che comunque, ricorda l’Hk416 che a sua volta, è stato selezionato come G95 dalle Forze speciali tedesche (oltre che dall’Esercito francese) e a questo punto, logica vorrebbe che l’Mk556 si sia dimostrato migliore dell’Hk416 (posto che quest’ultimo, abbia realmente partecipato al concorso). Di fatto, l’Haenel Mk556 e la recente adozione dell’Hk G95 … dimostrano che Bundeswehr apprezza egualmente soluzioni più “tradizionali”.

HK 433

Il nuovo fucile d’assalto della Heckler & Koch (mostrato la prima volta nel 2017 ad Enforce Tac) utilizza la collaudata meccanica del G36 con pistone a corsa corta ma con upper receiver ed astina in estruso di lega leggera, pacchetto di scatto modulare, calcio ribaltabile estensibile, caricatore Stanag ma con sgancio tipo G36 (nella foto è invece ritratta una versione iniziale, con sistema di sgancio alternativo). Ad oggi, si parla però di una Gen 4 dell’Hk433, dopo i feedback della Bundeswehr durante il concorso. L’Hk433 è disponibile con lunghezze di canna che vanno dagli 11 ai 20 pollici con peso di 3.500 grammi riferiti alla versione con canna da 16.5 pollici.

Haenel Mk556

Il fucile d’assalto della Haenel defense è invece organizzato su piattaforma tipo Ar15, con upper e lower receiver in lega leggera ma funzionamento con pistone a corsa corta, astina in alluminio facilmente separabile tramite levetta di sgancio, classico calcio telescopico, disponibile con lunghezze di canna dai 10,5 ai 16 pollici (3.600 grammi di peso).

© RIPRODUZIONE RISERVATA