Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Suppini chiude 4° nella C10 juniores

7 September 2018
di Michele Cassano
L'azzurro va vicino a un'altra medaglia nella C10 juniores vinta dall'indiano Hazarika. Nel concorso femminile si afferma la cinese Shi
Suppini chiude 4° nella C10 juniores

Stando ai risultati delle gare juniores ai Mondiali 2018 di Tiro a segno in corso di svolgimento a Changwon, una cosa salta subito all'occhio: il futuro sembra poter essere con ottime probabilità dell'India.

Per lo stato asiatico infatti è arrivata un'altra affermazione a livello giovanile, grazie a Hriday Hazarika (nella foto) che totalizzando 250,1 punti si è aggiudicato la gara di categoria di carabina 10m ad aria compressa precedendo l'iraniano Amir Mohammad Nekounam al termine di uno shoot off incredibile che ha tenuto incollato alla sedia il pubblico presente nel poligono. L'esito proveniente dai bersagli è stato il seguente: 10,3 per il primo, contro il 10,2 del secondo. Un testa a testa serratissimo risoltosi col minimo scarto. Il bronzo invece è andato al russo Grigorii Shamakov che mettendo insieme 228,6 pti ha avuto la meglio sul nostro Marco Suppini, fermatosi a 207,2 pti ma ancora una volta molto positivo nella sua condotta di gara.

Nel medesimo contest ma riservato alle ragazze, a imporsi è stata invece la cinese Mengyao Shi. La tiratrice che spesso si vede impegnata anche nelle gare seniores è salita sul gradino più alto del podio forte dei suoi 250,5 punti piegando le resistenze delle indiane Elavenil Valarivan, seconda con lo score di 249,8, e Shreya Agrawal, terza a 228,4.

Foto: ISSF

© RIPRODUZIONE RISERVATA