Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Quarta Diana Bacosi, vince Amber Hill

8 June 2018
di Michele Cassano
La britannica si aggiudica una gara condizionata dal forte vento trovando la prima vittoria stagionale. Cainero e Spada finiscono a centro gruppo
Quarta Diana Bacosi, vince Amber Hill

Protagonista assoluto della gara di Skeet femminile della Coppa del mondo di Malta è stato il forte vento che, facendo letteralmente impazzire i piattelli, ha condizionato negativamente le prestazioni di tutte le tiratrici. A vincere è stata la ventunenne britannica Amber Hill (nella foto), già a podio nei due precedenti appuntamenti della stagione con un bronzo nella Coppa del mondo di Guadalajara (MEX) ed un argento in quella di Changwon (Kor). Con lei sul podio sono salite anche la statunitense Amber English, anche lei sul podio coreano per il bronzo, e la cinese Donglian Zhang,
Medaglia sfiorata da Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (Si). La campionessa olimpica a Rio 2016 è riuscita a strappare un biglietto per la finale con il punteggio di qualificazione di 109/125, assicurandosi poi il quinto posto nello spareggio con la slovacca Veronika Sykorova, anche lei arrivata al termine delle qualifiche con lo stesso punteggio.
Nella corsa alle medaglie è arrivata ai piedi del podio grazie allo score di 30/40 e non riuscendo a scalare la classifica oltre al quarto posto.
Niente finale per Chiara Cainero. La carabiniera friulana, Campionessa olimpica a Pechino 2008 e vice campionessa olimpica a Rio 2016, non ha sfondato il muro del 22/25, siglato ieri nella prima serie, e ha pagato molto caro il 19/25 della seconda, che non le ha dato modo di agganciare le migliori sei tiratrici della classifica. Alla fine si è fermata in diciottesima posizione con il totale di 103/125.
Gara interrotta prima della fine da Katiuscia Spada, poliziotta di Fabro (Tr). La vice campionessa del mondo del 2003 è entrata in pedana per affrontare l’ultima serie, ma verso la metà del percorso si è dovuta fermare a causa di forti giramenti di testa. Visitata dal medico di presidio nell’impianto, che ha tranquillizzato il direttore tecnico Benelli, l’azzurra è stata messa a riposo.

RISULTATI
Skeet Femminile: 1ª Amber HILL (GBR) 112/125 – 52/60; 2ª Amber ENGLISH (USA) 111/125 (+3) – 48/60; 3 ª Donglian ZHANG (CHN) 111/125 (+1) – 40/50; 4ª Diana BACOSI (ITA) 109/125 (+1) – 30/40; 5ª Catlin CONNOR (USA) 111/125 (+2) – 21/30; 6ª Veronika SYKOROVA (SVK) 109/125 (+0) – 14/20; 18ª Chiara CAINERO (ITA) 103/125; 49ª Katiuscia SPADA (ITA) 91/115 (gara interrotta a metà della quinta seire).
Skeet Maschile:.Gabriele ROSSETTI (ITA) 47/50; Riccardo FILIPPELLI (ITA) 46/50; Tammaro CASSANDRO (ITA) 38.

LA SQUADRA AZZURRA DI SKEET
Senior: Tammaro Cassandro (Carabinieri) di Capua (CE); Riccardo Filippelli (Esercito) di Pistoia; Gabriele Rossetti (Fiamme Oro) di Ponte Buggianese (PT).
Ladies: Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI); Chiara Cainero (Carabinieri) di Cavalicco di Tavagnacco (UD); Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR)
Direttore Tecnico: Andrea Benelli

LA SQUADRA AZZURRA DI FOSSA OLIMPICA
Senior: Emanuele Buccolieri (Fiamme Oro) di San Pancrazio (BR); Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP); Govanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli.
Ladies: Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE); Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO); Silvana Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI).
Direttore Tecnico: Albano Pera


PROGRAMMA

Sabato 09 giugno Gara Skeet Maschile (50 piattelli)
Ore 18.30 Finale Skeet Maschile

Domenica 10 giugno Allenamenti Ufficiali Trap

Lunedì 11 giugno Gara Trap Femminile (75 piattelli)

Martedì 12 giugno Gara Trap Maschile (75 piattelli)
Gara Trap Femminile (50 piattelli)
Ore 17.30 Finale Trap Femminile

Mercoledì 13 giugno Gara Trap Maschile (50 piattelli)
Ore 18.30 Finale Trap Maschile

Giovedì 14 giugno Gara Trap Mixed Team
Ore 16.15 Finale Trap Mixed Team

© RIPRODUZIONE RISERVATA