Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Skeet femminile = USA. Tripletta States, vince la Connor

11 September 2018
di Michele Cassano
Incredibile tripletta delle americane che rendono il podio uno territorio a "Stelle e Strisce"
Skeet femminile = USA. Tripletta States, vince la Connor

Tripletta inattesa, ma forse neanche troppo vedendo l'andamento della stagione. Gli Stati Uniti d'America monopolizzano la gara femminile di Skeet prendendosi oro, argento e bronzo.

Clamoroso il dominio delle americane: sul gradino più alto del podio ci va la più giovane delle tre, quella ​Caitlin Connor capace in questo 2018 di cogliere due secondi posti in CdM prima di trovare l'acuto più importante nell'appuntamento più atteso di tutta l'annata. Per la shooter di ​​Winnfield, che in finale ha sbriciolato 57 piattelli su 60, arriva il primo titolo iridato della carriera dopo la medaglia mondiale raccolta a Lonato nel 2015 (allora fu argento).
In seconda piazza invece, con lo score di 56/60, si è piazzata una leggenda vivente come Kimberly Rhode: la californiana, per cui ormai sono finiti i titoli e gli aggettivi, aggiunge l'ennesimo alloro ad un palmares infinito che può contare adesso 6 medaglie olimpiche (3 ori, 1 argento e 2 bronzi, suddivisi peraltro fra Skeet e Double Trap) e 4 mondiali.
A completare il podio, poi, ecco arrivare Amber English. Con il risultato di 46, l'atleta classe 1989 si è garantita il bronzo mettendosi al collo la prima medaglia iridata della sua storia confermando il risultato ottenuto qualche mese fa - sempre a Changwon - nel test-event premondiale dello scorso aprile.

Per le azzurre, differentemente, non è stata una buona giornata: Katiuscia Spada, Diana Bacosi e Chiara Cainero hanno di che rammaricarsi poichè si sono fermate a pochi passi dall'ingresso in finale terminando rispettivamente in 9a, 11a e 14esima posizione. Risultato che infatti le ha comunque portate all'argento nella gara a squadre (347), dietro soltanto alle marziane statunitensi (355 nuovo world record).

Foto: ISSF

© RIPRODUZIONE RISERVATA