Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

La Commander secondo Larry Vickers

10 July 2018
di Alessandro Chiarenza
Il sodalizio tra Wilson Combat e l’ex Delta force Larry Vickers continua con una versione Commander della 1911 Vickers Elite
La Commander secondo Larry Vickers

Dopo aver dato un tocco di classe alle Glock di quinta generazione, Wilson Combat e Larry Vickers ritornano al loro primo amore: l’intramontabile 1911. L’azienda americana e l’ex membro della Delta force hanno infatti mostrato la Wilson Combat Vickers Elite Commander, una 1911 “mid-size” customizzata con un’impressionante serie di componenti.

Sul fusto in acciaio al carbonio troviamo delle sicure e un bottone di sgancio caricatore Wilson Combat Bullet proof; i componenti che appartengono a questa serie sono ottenuti partendo da billette di acciaio inox lavorate da macchine Cnc e hanno una garanzia a vita. Le guancette antiscivolo sono in G10 e, come il carrello, sono decorate con il logo Vickers Tactical. Trattandosi di una 1911 in formato Commander, la canna match grade in acciaio inossidabile misura 4,25 pollici. Da notare, infine, la camera di scoppio con profilo fluted e il mirino con inserto dorato ad alta visibilità.
Le Vickers Elite Commander sono assemblate a mano dagli armaioli Wilson Combat e subiscono rigorosissimi controlli: il risultato è una 1911 che, secondo la casa madre, garantisce rosate di 1,5 pollici (38 mm) a 25 yard (22,8 metri) di distanza.

Il prezzo consigliato al pubblico per la Wilson Combat Vickers Elite Commander in .45 Acp è di 3.850 dollari; se invece preferite il modello in 9 mm il costo sale a 3.960 dollari.

La Commander secondo Larry Vickers
La Commander secondo Larry Vickers
La canna match grade in acciaio inox misura 4,25 pollci

La Commander secondo Larry Vickers
Il mirino ha un inserto dorato ad alta visibilità

© RIPRODUZIONE RISERVATA